Diversi tipi di Prosecco: Asolo Prosecco DOCG

Dire solo “Prosecco” non vuol dire nulla. Esistono diversi tipi di Prosecco e noi vi spiegheremo le differenze. Oggi vi parleremo dell’Asolo Prosecco Superiore DOCG

Come vi abbiamo già raccontato (anche nella nostra intro di Proseccando.it), il Prosecco può essere prodotto in alcune aree delle regioni di Veneto e Friuli. L’area è molto ampia ma le differenze tra le zone di produzione si sentono nel bicchiere.

Asolo Prosecco DOCG

In Veneto, intorno all’area del comune di Asolo (scopri Asolo su GoogleMaps) in provincia di Treviso, si può produrre Prosecco. Il Prosecco coltivato nei 19 comuni intorno ad Asolo può avere una particolare denominazione di origine controllata e garantita: “Asolo – Prosecco”.

Caratteristiche dell’Prosecco Asolo DOCG

L’Asolo Prosecco viene ottenuto, in modo simile agli altri Prosecco, principalmente con la varietà di uva bianca Glera. E’ in generale un vino secco, con caratteristiche di delicatezza e snellezza. Vino dal delicato bouquet, possiede gradevolezza e un’ottima bevibilità. Dall’analisi olfattiva si percepisce la freschezza del profumo: compaiono il fruttato, il floreale e in chiusura un leggero vegetale. Al palato è morbido con un corpo delicato. L’acidità è presente ma ben armonizzata con un retrogusto asciutto. Le note agrumate (limone, cedro), quelle fini e delicate di miele e i sentori di mela matura e di fiori bianchi.

L’unico Prosecco che può essere definito EXTRA BRUT

Una curiosità: dal 2014 Asolo Prosecco è l’unica denominazione nel panorama Prosecco che può indicare la tipologia Extra Brut (zucchero fra 0 e 6 g/l).

Zona di produzione dell’Asolo Prosecco DOCG

Secondo il disciplinare, la zona di produzione dell’Asolo Prosecco comprende l’intero territorio dei comuni di Castelcucco, Cornuda e Monfumo. Inoltre comprende parte del territorio dei comuni di: Asolo, Caerano S. Marco, Cavaso del Tomba, Crocetta del Montello, Fonte, Giavera del Montello, Maser, Montebelluna, Nervesa della Battaglia, Paderno del Grappa, Pederobba, Possagno, S. Zenone degli Ezzelini e Volpago del Montello.

Asolo _ terra dell'Asolo Prosecco DOCG _ Proseccando

Il Consorzio Vini Asolo Montello

Punto di riferimento ed interlocutore per i produttori della zona, dal 1985 è il Consorzio Vini Asolo Montello. Questo consorzio si occupa della tutela e della promozione della denominazione di origine. Infatti sul loro sito si trovano alcuni dati interessanti in merito all’Asolo Prosecco DOCG che vi riportiamo.

Su una superficie vitata totale di 2.132 ettari, ben 1.500 sono dedicati all’Asolo Prosecco Superiore DOCG in purezza (+70% rispetto al 2011). Ultimamente vi è stata una crescita esponenziale per numero di bottiglie: da circa 1.200.000 bottiglie del 2013 a 7.750.000 bottiglie nel 2016 (+570%).

Curiosità: il disciplinare dell’Asolo Prosecco Superiore DOCG

I nostri Asolo Prosecco DOCG preferiti

Cima del Pomer_Caterina_Asolo Prosecco Superiore DOCG _ Proseccando

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *