Sabrage! Come sciabolare una bottiglia di Prosecco

Sabrage! Come sciabolare una bottiglia di Prosecco

Sabrage…. Lo conoscete questo termine? Deriva dal francese “sabre”, sciabola, e indica un metodo molto particolare per aprire le bottiglie di champagne o altri spumanti, incluso ovviamente il Prosecco.

Le origini del Sabrage

E’ una tecnica divenuta popolare nella Francia post-rivoluzionaria all’interno dell’esercito Napoleonico. Come arma d’elezione la cavalleria leggera aveva la sciabola ed era usanza festeggiare le (numerose) vittorie aprendo le bottiglie con questa tecnica. Oggi il gesto è rimasto ed è un modo molto scenico per “stappare” le bottiglie di spumante.

Come sciabolare

Per quanto possa sembrare complicato, non lo è affatto! Basta seguire alcuni semplici accorgimenti. Innanzitutto la bottiglia deve essere molto fredda, meglio se ad una temperatura tra i 3 e i 6 gradi. Va rimossa la carta stagnola a copertura del tappo e la gabbietta, anche se sulla rimozione di quest’ultima ci sono pareri non univoci (teoricamente andrebbe aperta e spostata leggermente verso l’alto per poi richiuderla poco sotto il tappo sull’anello, vedi 2’08” del video) , va quindi appoggiata la lama sul punto di saldatura della bottiglia e fatta scivolare con decisione lungo il collo, mentre si tiene la bottiglia con l’altra mano con un’angolatura tra i 30 e i 40 gradi di inclinazione. Importante: la sciabola va impugnata in modo tale da utilizzare la parte della costa e non della lama.

Sciabolare una bottiglia senza sciabola

Se non si dispone della sciabola si può tranquillamente utilizzare un coltello di adeguate dimensioni usando gli stessi accorgimenti, ma si può anche lasciare spazio alla fantasia…. c’è che è in grado di farcela usando un calice, il tacco di una scarpa da donna, la carta di credito… su internet si possono facilmente trovare video che lo dimostrano!

 

 

No Comments

Post A Comment

preloader